Dibattito

“Migranti e territorio”: sindaca di Lampedusa ai Benedettini di Catania

Catania-Monastero-Benedettini-entrata
14 mar 2016 - 18:59

CATANIA - Mercoledì prossimo alle 17, nell’auditorium “De Carlo” del Monastero dei Benedettini, si svolgerà la tavola rotonda dal titolo “Migranti e territori”, un’occasione di confronto e dibattito sul delicatissimo problema della migrazione in Europa.

Tra i protagonisti dell’iniziativa la sindaca di Lampedusa Giusi Nicolini, il primo cittadino di Catania Enzo Bianco, l’operatore umanitario Giovanni Sciolto e la coordinatrice del Centro Astalli, che si confronteranno sul modo in cui la questione della migrazione è stata affrontata finora e sulle modalità in cui potrebbe essere affrontata in seguito, auspicando soprattutto strategie di cooperazione internazionale.

Come comportarsi davanti all’esodo delle popolazioni che, martoriate dalla guerra, chiedono rifugio in Europa? È la domanda che affligge ormai da anni l’Europa intera e di cui i partecipanti a questa tavola rotonda discuteranno mercoledì.

L’iniziativa, promossa da alcuni docenti dei dipartimenti di Scienze umanistiche, di Scienze Politiche e Sociali e della struttura didattica speciale di Lingue e Letterature straniere di Ragusa, con il contributo di Giuseppe Maimone, dottore di ricerca membro del Centro per gli Studi sul Mondo Islamico Contemporaneo e l’Africa, si svolge proprio a Catania, in Sicilia, dando modo di riflettere sull’estrema vicinanza a queste problematiche.

 

 

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA