Festival

Il manifesto di “Ibla Buskers” 2015: un soffio che rianima antichi quartieri iblei

manifesto ibla buskers 2015
2 ott 2015 - 19:10

RAGUSA - Un volto di donna che con un magico soffio sparge mille mongolfiere su una città: ecco cosa Giovanna Alberini, con l’elaborazione grafica di Nicola Rucci, ha creato per il manifesto della ventunesima edizione del festival “Ibla Buskers” che si svolgerà a Ragusa Ibla dall’8 all’11 ottobre.

L’ideatrice è riuscita a racchiudere in una sola immagine quello che è l’obiettivo del festival, ovvero ridare energia e vitalità agli antichi quartieri, ormai abbandonati ma un tempo centrali, della città.

Si tratta quindi di un soffio, quello simbolico del manifesto ma anche quello reale della manifestazione, che rinvigorisce un tessuto urbano che pulsa ancora e che è fatto di luoghi da riscoprire e di cui riappropriarsi. Sono aree periferiche che attraverso le esibizioni degli artisti e gli spettacoli di “Ibla Buskers” rivivranno.

La mostra “Gli originali di “Ibla Buskers” con le illustrazioni e i manifesti delle edizioni precedenti, potrà essere ammirata dai visitatori e dai turisti e accoglierà quindi anche questo nuovo ed interessante manifesto.

 

 

 

Commenti

commenti

Valentina Nicotra



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento