Devozione

“Ottava” di Sant’Agata, il saluto dei fedeli dopo 4 giorni di fede e passione. FOTO e VIDEO 360°

Sant'Agata 2017
12 feb 2017 - 06:45

Lo speciale S. Agata 2017 a 360 gradi è offerto da

 

CATANIA - Ancora una volta, piazza Duomo si riempirà di fedeli, turisti e credenti. Ancora una volta, il bianco sarà protagonista dentro e fuori la cattedrale di Catania.

Oggi è l’”Ottava di Sant’Agata”, proprio perché cade a distanza di 8 giorni dall’uscita della santa patrona della città etnea. Un ultimo momento prima del saluto definitivo al busto e alle reliquie della protettrice della città, in attesa della data estiva dedicata a Sant’Agata.

Certo, nessuno di questi appuntamenti ha o avrà lo stesso effetto della festa vera e propria che si è svolta a partire dallo scorso 3 febbraio fino al 6 mattina.

Una ragione in più, dunque, per rivivere i momenti più belli ed emozionanti dei 4 giorni, corredati di video ed esclusive immagini a 360°.

Festeggiamenti iniziati con l’uscita della carrozza del Senato, momento in cui sono i rappresentanti istituzionali a dare il loro saluto alla patrona.

Poi, come consuetudine, prima dei due lunghi giorni di processione, il saluto della città con i rinomati fuochi del 3 sera in piazza Duomo. In questo caso ringraziamo Maurizio Santangelo per aver condiviso con noi alcune immagini dello spettacolo pirotecnico da porta Uzeda.

Fuochi Duomo 360°

Clicca sulla foto per interagire

 

Fuochi Borgo Video 360

Clicca sulla foto per vedere il video a 360°

Così, a distanza di circa 9 ore, è arrivato il tanto atteso evento, preceduto dalla messa dell’Aurora. Una grande emozione, ricca di fede e grande momento di raccolta. Prima, quindi, l’omelia, poi l’uscita del busto e delle reliquie, successivamente trasportate e posate sul fercolo.

Messa Aurora: uscita busto

Clicca sulla foto per interagire

 

Salutata tra gli applausi, allora, la Santa ha cominciato il suo lungo “giro esterno”, segnato da numerose tappe importanti: piazza dei Martiri, piazza Iolanda e, infine, una piccola pausa in piazza Carlo Alberto. Poi, la ripresa e direzione verso via Plebiscito.

Sant'Agata La Vetere via Plabiscito 360°

Clicca sulla foto per interagire

Altro pezzo forte della festa e della notte tra il 4 e il 5, dunque, sono i fuochi di piazza Risorgimento.

Fuochi Risorgimento Video 360

Clicca sulla foto per guardare il video a 360°

 

Fuochi piazza Risorgimento 360°

Clicca sulla foto per interagire

A distanza di poco tempo l’altro attesissimo spettacolo pirotecnico, quello di piazza Palestro, noto anche come il “Fortino”.

Fuochi piazza Palestro Fortino 360

Clicca sulla foto per interagire

Infine, dopo la “calata della Marina, il rientro in cattedrale con le candelore ad attendere la Santa.

Candelore davanti Duomo 360°

Clicca sulla foto per interagire

Il giorno dopo, altri momenti toccanti e importanti hanno reso unica la festa. Dalla partenza da piazza Duomo, fino all’arrivo in piazza Stesicoro. Prima dell’attesissimo momento dei fuochi di piazza Borgo.

Fuochi Duomo Video 360

Clicca sulla foto per vedere il video a 360°

 

Fuochi Borgo Video 360

Clicca sulla foto per vedere il video a 360°

 

Fuochi Borgo 360

Clicca sulla foto per interagire

 

Ceri 360°

Clicca sulla foto per interagire

E, ancora, la salita di via Sangiuliano e il canto delle Benedettine.

Canto Benedettine 360

Clicca sulla foto per interagire

Quindi, la discesa per via Garibaldi e il rientro in cattedrale.

Rientro Sant'Agata Cattedrale 6 febbraio 360

Clicca sulla foto per interagire

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA