Premio

Leone d’oro alla carriera a Salvatore Sciarrino

Fonte: http://www.conservatorio.tn.it/
8 ott 2016 - 17:50

PALERMO - Un successo tutto siciliano alla Biennale di Venezia, poiché il compositore palermitano Salvatore Sciarrino ha vinto il Leone d’oro alla carriera per la Musica. Consegna del premio stasera al Teatro alle Tese.

Sciarrino “ha dedicato la propria esistenza all’arte del comporre con spirito di ricerca e invenzione incessanti che lo hanno portato a scoprire un mondo sonoro inaudito. Le sue composizioni si concentrano sull’infinitamente piccolo, sul concetto di organismo sonoro, sul rovesciamento delle normali prospettive d’ascolto“, così si legge nella motivazione del premio.

Palermo, la sua città natale, ha accolto con gioia la notizia, in particolar modo il Teatro Massimo, che il prossimo anno gli dedicherà una serie di spettacoli ed eventi in occasioni dei suoi 70 anni. “Un riconoscimento che ci dà un grande gioia – dice il sovrintendente del Teatro, Francesco Giambrone – lo aspettiamo con emozione qui a Palermo a novembre dell’anno prossimo per festeggiare in Teatro i suoi 70 anni con il nuovo allestimento del suo Superflumina. La platea del Teatro diventerà luogo dell’azione scenica”.

Se il riconoscimento alla carriera è un riconoscimento non solo all’impegno artistico e culturale ma all’impegno umano di un artista, mai premio fu più giusto del Leone d’Oro assegnato a Salvo Sciarrino” commenta Leoluca Orlando, sindaco di Palermo e presidente della Fondazione Teatro Massimo.

In passato il riconoscimento alla carriera per la Musica è stato assegnato a Goffredo Petrassi (1994), Luciano Berio (1995), Friedrich Cerha (2006), Giacomo Manzoni (2007), Helmut Lachenmann (2008), György Kurtág (2009), Wolfgang Rihm (2010), Peter Eötvös (2011), Pierre Boulez (2012), Sofija Gubajdulina (2013), Steve Reich (2014), Georges Aperghis (2015).» 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA