Giovani

Legalità creativa al palazzo Principe ad Aragona

vivacita
26 set 2016 - 17:53

ARAGONA - Ieri sera al palazzo Principe ad Aragona (Agrigento) l’evento “Vivacità Estive“, organizzato dai ragazzi del progetto “Legalità.. un gioco da ragazzi”.

Una serata di legalità creativa, tra arte, musica e teatro che ha coinvolto giovani ed adulti; con particolare sguardo ai giovani disabili che si sono cimentati in una estemporanea di pittura, con il giovane Stefano Lattuca vincitore nella categoria artisti. Stefano, 18 anni, disegna già da tempo grazie ad un casco in cui è incastrato il pennello. Secondo classificato l’artista Sergio Criminisi, terzo il fumettista Maurizio Cacciatore.

foto-stefano criminisi

Dopo l’estemporanea, spazio al concerto dei ragazzi che hanno frequentato i corsi del progetto, diretto dal maestro Francesco Francaviglia; poi è stato proiettato il cortometraggio “Il coraggio di sognare“, sempre dei ragazzi dei corsi del progetto, diretto dall’operatrice culturale Rosaria Pulselli; a concludere la serata invece è stata la rappresentazione teatrale de “Il piccolo principe“, con la partecipazione dei ragazzi dei corsi del progetto guidati da Maria Teresa Pulselli.

Una serata in cui la legalità ha trovato ampio spazio tra i giovani tramite la creatività!

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA