Arte

“Jules Van Biesbroek, un fiammingo a Palermo nel primo ’900″: visite guidate alla GAM

palermo galleria arte
26 nov 2015 - 10:57

PALERMO -Jules Van Biesbroek, un fiammingo a Palermo nel primo novecento“: è questo il titolo dell’interessante mostra d’arte allestita dalla GAM di Palermo e che, sabato e domenica prossimi, sarà possibile ammirare nel corso di speciali visite guidate.

Ai dipinti, ai disegni e alle sculture dell’artista fiammingo normalmente esposte nelle sale della Galleria d’Arte Moderna di Palermo si aggiungeranno per l’occasione le opere provenienti dalla Collezione Edoardo Alfano. Inoltre sarà per questo weekend possibile ammirare anche i lavori di Natale Attanasio, Michele Catti, Ettore Cercone, Domenico Costantino e Mario Mirabella.

La mostra “Jules Van Biesbroek, un fiammingo a Palermo nel primo novecento” si dirama in due eventi distinti ma egualmente interessanti: “Palermo, piccola capitale dell’art nouveau” per cui sono previste delle visite guidate sabato 28 novembre (ore 17.30), e “Van Biesbroek ed il cosmopolitismo palermitano“, tema su cui sarà improntata la visita guidata del 29 novembre (ore 17.30).

Entrambe le visite guidate previste per questo fine settimana hanno la funzione non soltanto di far conoscere ed apprezzare l’arte al pubblico locale e non, ma anche di sottolineare l’importanza culturale di Palermo, città che, contrariamente a quanto comunemente ritenuto, durante la belle epoque ebbe mezzi ed estro creativo pari a quello di molte altre grandi capitali europee

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA