Museo o B&B?

In vendita la casa di Sciascia

Un pezzo di storia della letteratura italiana andrà al miglior offerente
racalmuto
31 lug 2014 - 21:01

RACALMUTO - In Via Leonardo Sciascia è stato affisso il cartello “VENDESI” della ditta immobiliare Penzillo: si chiedono centomila euro per acquistare le case dove nacque, abitò da ragazzo e poi tornò da sposato, dal 1948 al 1957, Leonardo Sciascia.

Le due case sono entrambe da restaurare. Una è in condizioni pessime: sviluppata su due piani con un piccolo balcone (che si affaccia proprio sulla via intitolata allo scrittore racalmutese) pieno di rifiuti d’ogni genere.

Il commissario straordinario del Libero consorzio comunale, Benito Infurnari vorrebbe trasformare in museo la casa dove l’autore racalmutese lesse da ragazzo i “Promessi sposi” e le “Memorie di Casanova” e scrisse da adulto “Generale Macaluso” e parte de “Le parrocchie di Regalpietra”.

Tuttavia la situazione economica attuale non permette l’acquisizione delle case di Leonardo Sciascia e l’agenzia immobiliare ha già ricevuto diverse offerte da parte di possibili acquirenti.

Cosa ne sarà di queste due case i cui muri hanno visto nascere e formarsi culturalmente uno degli scrittori più importanti della Sicilia? Verranno acquistate per farne un museo e permettere al pubblico di ammirare i luoghi dove Leonardo Sciascia ha vissuto o verranno trasformate in qualcos’altro, magari un B&B, e le testimonianze della vita di uno scrittore così importante saranno perdute per sempre?

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati