Mostra

“Giornata del Contemporaneo” a Catania, aderisce anche il MacS

interno MacS Catania
6 ott 2015 - 17:32

CATANIA – Sabato 10 ottobre 2015, in occasione dell’evento “Undicesima Giornata del Contemporaneo“, il MacS aprirà gratuitamente al pubblico per l’intera giornata.

Il MacS, Museo Arte Contemporanea Sicilia, nel Monastero di San Benedetto di via Crociferi, lascerà libero ingresso ai visitatori data l’adesione all’Undicesima Giornata del Contemporaneo.

Sabato, dalle ore 9,00 alle ore 16,30, si avrà la possibilità di visitare la Sezione Internazionale della collezione MacS.

La mostra esporrà le opere degli artisti figurativi James Xavier Barbour, Lita Cabellut, Marcia Gálvez Camus, Marta Czok, Thomas Dodd, Enrique Donoso, Lorenzo Manuel Durán, Jorge Egea, Daria Endresen, Steven Kenny, Wenceslao Jiménez Molina, Zheng Lai Ming, Ryan Mendoza, Nihil, Judith Peck, José Manuel Martínez Pérez, Carlos Asensio Sanagustín, Richard Scott, Miguel Escobar Uribe, Santiago Ydanez e Gary Weismann.

L’associazione AMACI, che ha indotto questo evento, ha invitato l’artista Alfredo Pirri. L’immagine creata dall’artista appositamente per la Giornata del Contemporaneo si intitola ‘Passi‘. L’opera rappresenta un gesto semplice e, al contempo, inquietante: sfidare a piedi nudi una superficie fredda e tagliente.

Passi di Alfredo Pirri

Pirri costringe tutti noi spettatori ad un atto di fiducia. Ci invita a metterci in relazione con qualcosa di cui percepiamo la pericolosità senza coglierne esattamente la portata. Sottolinea la necessità, per il singolo individuo ma anche per la società e per il mondo intero, di metterci costantemente in gioco, con fiducia e abbandono.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento