Archeologia

“Gela, il passato riemerso”: in mostra i reperti ritrovati a dicembre

beniculturali dirbenicult-areariservata-eventi-upload-SoprMare-24-2-2015-invito gela 2_3_2015
1 mar 2015 - 18:49

GELA – Domani alle ore 11 sarà inaugurata la mostra “Gela, il passato riemerso”.

La mostra sarà aperta al pubblico per un mese, dopo il quale i reperti verranno sistemati tra quelli già esposti al museo. All’inaugurazione di domani saranno presenti i protagonisti dell’operazione archeologica e gli studenti di alcune scuole della città. 

Il ritrovamento dei lingotti in oricalco e di vasellame ha attirato l’attenzione degli esperti. Potrebbero essere i reperti più antichi mai rinvenuti nelle acque di Gela. Dalle prime analisi sembrerebbe che il materiale risalga al VI secolo avanti Cristo. 

I reperti, recuperati lo scorso dicembre in mare dall’associazione Mare nostrum con l’aiuto della Soprintendenza del mare, la guardia di finanza e la capitaneria di porto di Gela, saranno esposti in un museo per la prima volta.

Foto: www.regione.sicilia.it

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento