Storia

Il “nostro” ferragosto: l’origine della festa risale al primo secolo avanti Cristo

img_ferragosto1
15 ago 2017 - 09:18

L’origine del ferragosto va rintracciata in quello che fu nel mondo antico uno dei più grandi imperi di tutto il mondo allora conosciuto: l’impero romano. 

Per Roma si comincia a parlare di impero dal 27 a.C, anno in cui Ottaviano divenne primo imperatore romano e ricevette l’appellativo di Augustus. Da quando divenne imperatore, Augusto istituì le cosiddette Feriae Augustae (Le vacanze di Augusto), che riunivano gran parte delle feste del mese di agosto, tra cui quella del 13: la festa di Diana, una divinità importante del mondo romano, denominata, tra l’altro Augusta.

Durante i festeggiamenti in tutto l’impero venivano organizzate corse di cavalli. Gli animali utilizzati per il lavoro nei campi, come buoi e asini, venivano liberati dalle cinghie e dalle corde delle fatiche lavorative e agghindati con molti fiori.

Non solo gli animali, ma anche i lavoratori ricevevano dei benefici: essi infatti porgevano gli auguri al padrone, il quale a loro volta donava una modesta quantità di denaro. Inizialmente la festa cadeva il primo giorno del mese: lo spostamento al 15 di agosto è dovuto alla chiesa cattolica ed è rimasto così fino ai giorni nostri.

Commenti

commenti

Mauro Di Stefano



© RIPRODUZIONE RISERVATA