Evento

“Danza della pace” per il flash mob organizzato dalla consigliera Aluzzo

Flash_mob_Danza_della_Pace
12 dic 2015 - 12:13

PALERMO - In un periodo come questo, dopo gli attentanti avvenuti in Francia e con l’allerta terrorismo ai massimi livelli, quello che serve a tutte le persone è credere nel prossimo indipendentemente dalla sua razza e fede religiosa. 

Queste sono le motivazioni che hanno spinto la consigliera Federica Aluzzo ad organizzare il flash mob “Danza della pace”

Per l’occasione la consigliera Aluzzo ha deciso di coinvolgere donne provenienti da diverse parte del mondo, fra cui ragazze del Ghana, che hanno danzato sulle note di Imagine di John Lennon, considerata ormai l’inno della pace.

Prima dell’esibizione alcune delle partecipanti, moderate da Francesco Lo Cascio, hanno raccontato la loro testimonianza sul tema dei diritti umani. 

Successivamente è stato il turno dell’orchestra e del coro giovanile di Brancaccio, diretti da Pia Tramontana, che hanno allietato il pubblico esibendosi in diversi brani appartenenti al repertorio di musica antica.

Il flash mob si è tenuto nell’atrio del Palazzo delle Aquile, grazie alla collaborazione della Consulta della Culture e dell’associazione Ubuntu.

L’eventp si è svolto in contemporanea con la “giornata internazionale dei diritti umani”, celebrata anche a Palermo su iniziativa del Mir, associazione non violenta ecumenica, sede locale del Movimento Internazionale della Riconciliazione.

 

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA