Testimonianza

Contro il vento della violenza, Arisa e artisti al teatro Bellini

teatro bellini Catania notte
25 nov 2014 - 06:00

CATANIA - In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Demetra Onlus, associazione no profit da anni impegnata in Italia e all’estero contro il fenomeno della violenza di genere e tutte le forme di sfruttamento ai danni dei minori, organizza l’evento “Contro il Vento della Violenza”, serata di beneficenza che avrà luogo il 25 novembre, alle ore 20:30, al Teatro Massimo Bellini.

Numerosi i partners che hanno aderito e sosterranno l’iniziativa: SCAM, Virgin Active Italia, Link Campus University Catania, Four SPA Resort Hotel, Tipografia Monforte, Cogiatech, Impact HUB, Scirocco Mediterranean Creative Lab, Lions International, FIL Fest, Museo Galleria Sciavarrello, GD Comunicazione, FR Gruppo Editoriale e il fotografo ufficiale dell’evento, Massimo Pantano.

L’iniziativa sarà un’occasione per unire le associazioni impegnate a contrastare ogni forma di violenza, come il Gruppo Italia 072 di Amnesty International e tante altre presenti sul territorio, insieme alle forze del cinema, del teatro, della moda, della letteratura e della musica. Un importante momento di spettacolo e riflessione relativo al fenomeno che, nel medesimo giorno, unirà il mondo in un’unica lotta contro la violenza che colpisce milioni di donne.

“Con questo evento l’associazione Demetra Onlus intende affermare come il potere delle arti ha ancora una grande responsabilità nel cammino della non violenza, perché è nelle emozioni che si preserva quella forza capace di contrastare l’indifferenza” – ha sottolineato Flavia Tavano, presidente di Demetra Onlus.

La madrina della manifestazione, nonché testimonial nazionale dell’evento, sarà Arisa, cantante affermata e vincitrice dell’ultimo Festival di Sanremo. In anteprima esclusiva ci sarà la presentazione del cortometraggio “Premio per la migliore sceneggiatura”, regia di Alfio D’Agata, soggetto e sceneggiatura di Sergio Zagami, con Mario Opinato, Stella Egitto, Fabio Boga e Franz Cantalupo. Lo short film, prodotto da Giuseppe Rizzo, affronta la dura storia di un femminicidio.

locandina 25 nov ok

Serata ricchissima di ospiti: sul palcoscenico del Teatro Massimo Bellini si alterneranno, Matilde D’Errico che presenterà il suo ultimo libro “L’Amore Criminale”, nonché autrice dell’omonimo programma Rai; la stilista Marella Ferrera che curerà l’immagine di Lucia Sardo, attrice poliedrica, scrittrice e regista che interpreterà la performance teatrale tratta da “La nave delle spose”; Edoardo De Angelis, tra i più noti cantautori italiani, che in esclusiva presenterà il suo ultimo album “Non ammazzate Anna”, dedicato a tutte le donne che subiscono violenza; l’artista Marco Selvaggio, uno dei pochissimi musicisti al mondo a suonare l’hang (strumento idiofono in metallo), presenterà in anteprima internazionale due brani strumentali estratti dal suo album “The Eternal Dreamer”, in uscita l’1 dicembre per la Waterbirds Records. Ad accompagnarlo i chitarristi Giuliano Fondacaro, Claudio Fassiolo e il violinista Nicolò Borghese.

In un momento della serata sarà presentato il magazine “Sociart Network”, che, attraverso l’hashtag #cimettolafaccia ha collaborato in maniera creativa all’iniziativa. La presentazione culminerà con un esperimento virale e interattivo che coinvolgerà il pubblico presente.

L’apertura e la chiusura dello spettacolo saranno affidati al coro lirico “Conca D’oro” diretto da Domenico Guzzardo, con la partecipazione straordinaria del soprano Marianna Cappellani, del tenore Riccardo Palazzo e del pianista Ninni Spina.

La serata di solidarietà “Contro il Vento della Violenza” sarà presentata dal giornalista e conduttore televisivo Salvo La Rosa, i cui tratti umani sono ampiamente riconosciuti ed apprezzati nel mondo sociale e dello spettacolo.

“Siamo grati a tutti gli artisti che offriranno il loro contributo a questa causa, a titolo gratuito. Con noi condivideranno questo giorno così evocativo che unisce tutto il mondo in una sola e unica lotta contro tutte le forme di violenza che colpiscono milioni di donne. Un gesto di solidarietà – ha concluso l’organizzatrice Flavia Tavano – per un’importante battaglia”.

I biglietti per assistere all’evento si possono acquistare presso il circuito Box Office. Il costo del biglietto unico, non numerato, è di 15 Euro. L’intero incasso sarà devoluto per la raccolta fondi da destinare alle donne e ai bambini vittime di violenza che l’associazione Demetra Onlus assiste da anni.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento