Cinema

Ciak si Gira! Una grande opportunità per i giovani

san giovanni la punta
22 feb 2016 - 18:17

SAN GIOVANNI LA PUNTA – “CIAK, si gira!”, laboratorio cinematografico-recitazione teatrale, cinematografica, dizione, sceneggiatura, montaggio, è un progetto, realizzato dalla precedente amministrazione, rivolto agli alunni delle scuole secondarie del territorio e ai giovani di età tra i 17 e i 35 anni.

Il sindaco Antonino Bellia: “Una grande opportunità per i giovani del nostro territorio che hanno avuto ruoli da protagonista nel cortometraggio“. 

A conclusione del progetto,  giovedì 25 febbraio alle ore 19,00 nell’aula consiliare del comune etneo, si terrà la proiezione del cortometraggio realizzato con la partecipazione degli studenti puntesi, realizzato con la direzione artistica dell’attore Adriano Chiaramida.

 “Il progetto promosso dalla precedente amministrazione, guidata da Andrea Messina, insieme all’assessore Enzo D’Aquino, ha dato la possibilità ai giovani puntesi di prendere parte alla realizzazione di un cortometraggio - dichiara il sindaco Antonino Belliacon l’opportunità di entrare in un mondo nuovo e affascinante come quello del cinema. Un grazie all’attore Adriano Chiaramida, direttore artistico del progetto”.

Adriano Chiaramida dirige il Centro Sperimentale di Cinematografia Siciliano, oltre ad essere un attore conosciutissimo soprattutto tra il pubblico televisivo per le numerose fiction nelle quali ha recitato. Ultima andata in onda è “Oriana”, dove interpreta il ruolo del papà della Fallaci, in “Squadra Antimafia” è Don Carmine boss nel carcere di Rebibbia ed ancora in “Don Matteo” è un colonnello in pensione e nonno del capitano Tommasi, altro ruolo in “Edda Ciano e il comunista” e “L’uomo che sfidò Cosa nostra”.

La sceneggiatura è stata sviluppata interamente nel territorio di San Giovanni La Punta, le musiche della colonna sonora sono state realizzate da Antonio Macrì, violinista noto al pubblico con il duo I Violinisti in jeans. 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA