San Berillo

Catania: Teatro Sociale e rassegna di corti per rispondere alle questioni di genere

San Berillo
21 lug 2016 - 18:08

CATANIA - Mercoledì 27 Luglio l’associazione Trame di Quartiere promuove la performance di Teatro Sociale “Il mondo è un vasto rettangolo di raso rosso” che avrà luogo in piazza Giovanni Falcone (ex piazza Cappellini) alle ore 21. A seguire, in via Opificio, si svolgerà una rassegna di corti di genere, a cura della regista Maria Arena, provenienti dal panorama internazionale e nazionale, in particolare dai festival Mix di Milano, Divine Queer Film Festival di Torino e Sicilia Queer di Palermo. I film saranno proiettati in lingua originale e sottotitolati in italiano

L’evento è il risultato dei laboratori avviati nel quartiere San Berillo nell’ambito del progetto Trame di quartiere: i partecipanti sono stati impegnati sulle questioni di genere e su molti temi sociali e urbanistici legati allo storico ex quartiere a luci rosse di Catania. La formatrice del laboratorio, Mariagiovanna Italia, dichiara: “Abbiamo lavorato sulle questioni di genere interrogando e dialogando con le comunità di trans che lavorano nel quartiere di San Berillo a partire da alcune domande: c’è un rapporto lineare tra sesso, genere e desiderio? Che differenza c’è tra avere ed essere un corpo? Come si può superare l’inibizione con la libertà, la deviazione con l’affrancamento, la clandestinità con il poter essere visibili nel palco illimitato di una piazza e di una città? Come uscire dalla visione binaria di genere per giungere ad una rappresentazione degli spazi infiniti della performatività identitaria?”

È partendo da questi quesiti che è stato costruito lo spettacolo teatrale: la ricerca di rispostesi traveste di provvisorie conclusioni, fino a diventare nuda di categorie dinanzi all’essenza neutra che si fa solo persona“.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA