Museo

Arte contemporanea e strumenti musicali al collegio dei Gesuiti

19 lug 2014 - 12:09

ALCAMO – Il collegio dei Gesuiti di Alcamo diventa un museo di arte contemporanea. Al suo interno ospiterà anche  una sezione dedicata agli strumenti etnomusicali con la collezione del maestro Fausto Cannone.

La struttura sorge in piazza Ciullo. Fu costruita a metà del ’600, per esigenze di diffusione della fede e della formazione spirituale. L’apertura avviene dopo un restauro durato circa 7 anni.

Collegio dei Gesuiti di Alcamo_Museo arte contemporanea Creative Lab1 (5)

Ad illustrare i passaggi che ne  hanno reso possibile la fruizione al pubblico nella nuova veste di contenitore d’arte e cultura saranno l’architetto Vito Garbo, che ha seguito i lavori di allestimento del museo, la professoressa Alessandra Badami del dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo, progettista di “Creative LAB Alcamo”, iniziativa finanziata con fondi europei, dedicata allo start up del Museo di arte contemporanea insieme al direttore artistico, l’architetto Vincenzo Fiammetta.

Collegio dei Gesuiti di Alcamo_Museo arte contemporanea Creative Lab1 (3)

Taglio del nastro alla presenza del sindaco di Alcamo, Sebastiano Bonventre, dell’assessore alla Cultura, Selene Grimaudo e di Anna Parrino, ingegnere capo del Comune.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA