SiciliAntica

Archeologia subacquea: recenti scoperte nella Sicilia occidentale

Relitto di Cala Minnola - Levanzo
14 giu 2016 - 17:41

PALERMO – Al via la nuova lezione del corso di archeologia subacquea organizzato da SiciliAntica in collaborazione con la soprintendenza del mare.

Giovedì 16 giugno alle ore 16.30, nella sede del museo delle marionette, piazzetta Antonio Pasqualino, si terrà una conferenza che verterà sulle recenti scoperte avvenute nella Sicilia occidentale.

Dopo la presentazione di Alfonso Lo Cascio, della presidenza regionale di SiciliAntica, Francesca Oliveri, funzionario della soprintendenza del mare, terrà la relazione dal titolo “L’Archeologia subacquea in Sicilia: recenti scoperte nella Sicilia occidentale”.

Il seminario prevede undici lezioni e quattro visite guidate a Gela, Reggio Calabria, Vulcano e Pantelleria.

Le altre lezioni riguarderanno i trasporti marittimi nell’antichità e la valorizzazione e promozione del patrimonio culturale subacqueo.

Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione, mentre per chi fosse interessato, grazie a una convenzione con il Diving Saracen Center, verrà consegnato un brevetto di primo e di secondo grado e la specialità in archeologia subacquea.

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA