Iniziativa

“Apriti Museo”, parte la raccolta firme per il museo regionale di Messina

museo
23 giu 2016 - 11:23

MESSINA - “Chiediamo al Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana di avviare al più presto tutte le procedure per l’apertura del nuovo Museo Regionale di Messina, pronto da svariati anni“.

È stata lanciata così una vera e propria campagna di raccolta firme online per l’apertura del Museo Regionale di Messina che aspetta di aprire le proprie porte ormai da troppo tempo. 

Come scritto nelle informazioni della pagina dedicata, l’edificio dovrebbe ospitare i tesori artistici scampati al terribile sisma del 1908: opere di Antonello da Messina, Caravaggio, Montorsoli, e tante altre, per adesso stipate in una piccola sede che non riesce a valorizzare le bellezze della città dello Stretto.

La struttura colossale, farebbe del museo di Messina il secondo per grandezza ed importanza del Sud Italia dopo quello di Capodimonte a Napoli. Inutile insistere sui risvolti economici e culturali se venisse aperto il nuovo museo. Vedere tale cattedrale nel deserto, chiusa nel disinteresse delle amministrazioni locali e nazionali, non è più tollerabile. Ogni anno viene posticipata l’inaugurazione per problemi di fondi e gestione.

Chiediamo a tutti gli Italiani, ed in primis ai Siciliani, di reagire firmando questa petizione per la salvaguardia e tutela delle nostre ricchezze artistiche scampate al flagello del terremoto ma non all’indifferenza degli uomini, affinché possano essere ammirate in una sede che Messina e l’Italia tutta aspettano da troppo tempo“. 

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA