Libri

Alida d’A – Palermitanima, opera prima di Aldo Occhipinti

alid'a
22 ott 2015 - 08:30

PALERMO – Si respira Palermo, si sentono le mille voci di Palermo, si vive la Felicissima tra le pagine di Alida d’A – Palermitanima, opera prima del giovane scrittore palermitano Aldo Occhipinti.

Alida, fuori sede e fuoricorso, arrivata a Palermo da un piccolo paese dell’Agrigentino, si immerge e si innamora di Palermo, delle sue luci e delle sue ombre, delle sue grida e dei suoi silenzi, di tutte le mille contraddizioni che è Palermo. Aldo Occhipinti riesce, con estrema lucidità, a condurre per mano il lettore, attraverso lo sguardo disincantato della protagonista, tra le mille vite della città: Ballarò, la vita notturna della Vucciria, le bellezze deturpate della città e tutte le strade che porteranno Alida a diventare adulta. 

Ma è realmente Alida la protagonista o è forse Palermo? Alida d’A – Palermitanima è una “guida” alla città ma anche della Sicilia; è una “guida” ironica, colta e tagliente, profonda e spietata nella sua analisi e critica. Il viaggio, che è anche e soprattutto un viaggio interiore, è il percorso che conduce alla crescita e all’abbandono di un’adolescenza fin troppo prolungata.

Un libro ben scritto, appassionante, irriverente, profondo ma anche divertente nella sua spietata ironia.

Il romanzo sarà presentato alla Real Fonderia alla Cala, a Palermo, sabato 24 ottobre 2015 alle ore 17,00.

Commenti

commenti

Viviana Mannoia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento