Corso

Aidone, si costituisce il presidio volontari C.R.I.

croce rossa italiana
4 ott 2014 - 13:51

AIDONE – Un presidio di volontari della Croce Rossa Italiana sarà fra poco disponibile ad Aidone. Infatti martedì prossimo, alle ore 18,30, nei locali della Fondazione “Marida Correnti” in via Garibaldi n. 29, sarà dato ufficialmente l’avvio al corso di formazione di base di 18 ore, composto da 7 moduli a carattere teorico-pratico, per 30 corsisti volontari della Croce Rossa Italiana.

Nell’occasione saranno presenti Antonio Giovanni Insinga, presidente del comitato provinciale della C.R.I. di Enna, e Mario Petralia, responsabile provinciale dell’area sanitaria, il sindaco di Aidone, Vincenzo Lacchiana, ed il presidente del consiglio comunale Nuccio Chiarenza. Per la Fondazione “Marida Correnti“ parteciperanno la vicepresidente Angela Raffiotta Correnti e la rappresentante legale Gabriella Gangi, che hanno concesso l’uso dei locali per le attività formative.

A fare gli onori di casa sarà Luigi Minacapilli, 1° capitano (cgd) del corpo militare della C.R.I. che ha coordinato il reclutamento degli iscritti. A conclusione del corso, il presidio di volontari C.R.I. sarà al servizio della comunità aidonese con il suo personale ed i suoi mezzi.

Obiettivo del corso è di fornire nozioni di base, comuni a tutti i Volontari C.R.I. In particolare il corso mira a: far conoscere storia, peculiarità e specificità della Croce Rossa Italiana; diffondere e rinforzare i sette principi fondamentali; sensibilizzare alla cultura ed ai valori del movimento internazionale della Croce Rossa; offrire al volontario che vuole aderire alla Croce Rossa Italiana, una preparazione di base sugli elementi di Diritto umanitario internazionale, Etica del personale della C.R.I. ed elementi primo soccorso (emergenze sanitarie).

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento