Eventi

Ad Agrigento “movida” in Cattedrale

Dopo il successo delle notti bianche l'estate si sposta in uno dei luoghi simbolo della città
La Cattedrale di Agrigento
La Cattedrale di Agrigento
26 ago 2014 - 17:26

AGRIGENTO -  Uno dei monumenti simbolo della città torna ad essere punto di riferimento dell’estate agrigentina.  La Cattedrale della Città dei Templi  di nuovo al centro della movida dopo il successo delle notti bianche che hanno richiamato nel centro storico migliaia di visitatori.

Il prossimo 30 agosto, oltre all’apertura della torre campanaria, visitabile per la prima volta fino al piano dove sono poste le campane millenarie, è prevista anche la collocazione del “Pozzo della Speranza”.

Dentro l’opera del 1400 sarà possibile depositare un’invocazione al Santo Patrono.

Per l’occasione sono ammessi altri messaggi “Anche una provocazione per la città prossima alle amministrative”, scrive su Facebook il parroco del Duomo Don Giuseppe Pontillo.

Tra gli altri appuntamenti da non perdere: Il Concerto d’organo del Maestro Salvatore Cipolla, la visita al Museo Diocesano, che espone una tavola in argilla del 963 proveniente da Linosa con incisione in arabo.

La visita al Seminario, con l’apertura dell’aula di Teologia del XVII sec. del Collegio Agostino e Tommaso. La kermesse propone anche la visita all’Ex Museo Minissi, dove le associazioni culturali LabMura e Nonsostare rivitalizzano lo stabile con loro creazioni. Mare Nostrum – dove l’Associazione DIN24 espone foto di Salvatore Pisciotto. Funduk – Arte con Nello Lombardo e Robbie Shackelford.

Commenti

commenti

Erika Pinieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA