Evento

Acireale: doppio evento domani per festa del libro. Intanto la Treccani oscura il sito

700_dettaglio2_Treccani
23 apr 2015 - 13:15

ACIREALE – Un pomeriggio dedicato alla diffusione della cultura “a tutto tondo” si svolgerà domani nella cittadina acese. Un momento di incontro e di sensibilizzazione che seguirà due filoni principali: la festa del libro e quella della legalità.

Nelle ultime settimane tutta l’Italia è stata scenario di iniziative legate a tali tematiche in onore dell’odierna giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. Si è parlato molto dell’importanza della lettura tradizionale, un’abitudine persa sempre di più dai giovani.

Tante le iniziative in favore della causa come #IoLeggoPerché, evento nazionale di promozione che proprio oggi, attraverso i suoi volontari, i messaggeri, distribuirà nelle principali città italiane circa 240 mila libri.

Uno scherzo, che senza dubbio fa riflettere, arriva anche dal sito web della Treccani a cui spesso i più pigri si appellano per delle risposte immediate. Per tutto il giorno infatti il portale è stato oscurato lasciano un messaggio forte e chiaro: “Siamo spiacenti, oggi 23 aprile 2015 il portale Treccani è spento, leggi un libro”.

 Anche sulla littorina circumetnea si invoglieranno i futuri lettori in un meraviglioso viaggio alle pendici del vulcano. In considerazione della forte rete “relazionale/territoriale” costituitasi durante lo svolgimento del concorso letterario, “Storie sotto il vulcano” la Giuseppe Maimone Editore ha aderito al progetto nazionale, #ioleggoperché promosso da AIE.

Invece domani, a partire dalle 17, la piazza principale di Acireale si trasformerà in una coloratissima libreria all’aperto in occasione della prima edizione della festa del libro. L’evento è promosso dalla città di Acireale, organizzato da Margaret Patanè e dai consiglieri comunali Mariella Bonanno e Giuseppe Ferlito, in collaborazione con il gruppo di servizio per la letteratura giovanile. Tutti i bambini potranno partecipare a laboratori di lettura collettiva, scrittura creativa, disegno e costruzioni. Durante la festa sarà possibile donare un libro per la biblioteca comunale dei bambini.

Come annunciato sempre nelle stesse ore il centro della cittadina sarà interessato dall’iniziativa “Uomo/donna: dinamiche relazionali e ruoli sociali”, che rientra nell’ambito del progetto percorsi condivisi di Legalità ed è organizzata da Libera, Liberacittadinanza, Ufficio di Pastorale sociale della diocesi di Acireale e Coordinamento professori referenti legalità, sempre con il patrocinio della città di Acireale. Il programma prevede il raduno dei partecipanti alle 9, la visita agli stand e una fiera del dolce e la visione di video proposti dai vari istituti.

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento