Solidarietà

54 volontari C.R.I. formati a Nicosia

croce rossa italiana
24 ott 2014 - 14:00

NICOSIA - La Croce Rossa in Provincia di Enna continua a crescere.
Lo comunica il presidente provinciale Antonino Giovanni Insinga .Infatti il 12 ed il 19 ottobre si sono svolti gli esami di accesso alla C.R.I. presso la sede di Nicosia.

Ad organizzare il corso il delegato tecnico provinciale Area I - Maro Petralia che ha tenuto a ringraziare i volontari nicosiani impegnati in prima persona nell’organizzazione complessiva dell’evento formativo: Francesco Miritello (responsabile di sede), Fabio Di Costa, Alessandro Crifò, Antonino Agozzino, Giuseppe Scorciapino e Francesco Gallina.

Corso Nicosia (2)

Sono stati formati 54 volontari distinti in due corsi ai quali sono state date nozioni di Storia della Croce Rossa e di primo soccorso. I neo volontari lavoreranno in affiancamento nelle varie attività organizzate dalla sede di Nicosia, dai trasporti infermi alle attività socio-assistenziali alla donazione del sangue.

Soddisfazione del presidente Insinga che, dopo l’apertura della sede di Barrafranca ed il completamento dei due corsi base a Nicosia, punta ora alla definizione del corso, ormai prossimo alla fine, ed alla nuova apertura della sede C.R.I. ad Aidone.
Risultati importati che richiedono sforzi organizzativi non indifferenti.

L’appello del presidente a tutti i cittadini della provincia di Enna è quello di “continuare a supportare anche con donazioni le attività della Croce Rossa Italiana sul territorio perché tutte le attività rivolte al sociale e di ammodernamento delle attrezzature in dotazione passa dal contributo volontario degli iscritti e dei sostenitori a cui va il grazie di chi crede e lavora disinteressatamente tutti i giorni a favore delle fasce più vulnerabili”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento