Iniziative

Zafferana: al via mercati natalizi, mostre auto d’epoca e fiera dell’artigianato

artigianato epoca natale
19 nov 2015 - 18:40

ZAFFERANA ETNEA - A partire dalla fine del mese Zafferana Etnea darà vita ad una lunga serie di eventi che animeranno le giornate dei catanesi.

Il 28 novembre infatti (ore 9.30 – 19,30) l’area dell’ex campo sportivo di Zafferana Etnea ospiterà la “Mostra-Scambio ed esposizione auto e moto d’epoca“. All’evento parteciperanno i tanti appassionati di motori storici nonché i proprietari di automodelli radiocomandati. Nel pomeriggio della stessa giornata (ore 17, piazza Umberto), si raduneranno poi altre auto e moto di notevole valore storico (Ferrari, Porsche, Harley Davidson, Ducati, ecc.). Bisognerà attendere circa un’ora perché, ancora in Piazza Umberto, abbia luogo uno spettacolo musicale ed una degustazione di prodotti tipici. Contemporaneamente la Palazzina Liberty che ancora oggi campeggia all’interno del Parco Comunale ospiterà la mostra permanente degli antichi mestieri, intanto in via dei Giardini gli amanti delle stelle potranno visitare il più grande Planetario dell’isola.

Il giorno successivo invece, tra le 10,00 e le 11,00 del mattino si terranno gare di regolarità di automodelli radiocomandati e nuovi raduni automobilistici. La giornata si concluderà poi con una sfilata di vetture storiche e moderne che percorreranno la via Roma e la via Garibaldi.

Intanto proseguono iniziative che tanto successo hanno riscosso nel corso delle passate settimane, in particolare le prossime due domeniche del mese di novembre saranno dedicate alla I edizione della Festa degli Artigiani. In occasione della kermesse, la piazza Umberto ospiterà, dalle 9.00 alle 19,00, una quarantina di stand in cui sarà possibile ammirare, e perché no, acquistare prodotti bio e originali manufatti. Particolarmente ricca sarà, a quanto pare, la sezione vintage. Durante le fiera inoltre sarà possibile assistere ad esibizioni musicali e a momenti di animazione. Alfio Vincenzo Russo, sindaco di Zafferana Etnea ha così espresso la sua soddisfazione per l’iniziativa: “L’artigianato rappresenta una grande risorsa per il nostro territorio e questa Festa degli Artigiani ha come obiettivo precipuo l’esaltazione dell’intero comparto artigianale. L’Amministrazione Comunale intende condividere percorsi divulgativi come questo, utili a far conoscere le specifiche peculiarità del contesto artigianale ai tanti visitatori di Zafferana“.

Altro appuntamento che, immancabilmente, interesserà il paese sarà quello con le fiere natalizie. Il Mercatino di Natale tornerà a Zafferana Etnea per il settimo anno consecutivo: dall’8 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016, la piazza Umberto si arricchirà di una dozzina di stand addobbati in cui artigiani e piccoli imprenditori del settore alimentare metteranno in vendita i loro prodotti. Tra questi non mancherà poi la casa di Babbo Natale e della Befana: qui caramelle e leccornie di ogni tipo delizieranno i palati dei più piccini. Ma la centralissima piazza di Zafferana Etnea non ospiterà soltanto il tradizionale Mercatino di Natale: al centro della stessa infatti verrà, ormai come da prassi, installato un grande albero riccamente decorato ai piedi del quale si esibiranno gruppi di zampognari. Durante le festività natalizie inoltre si terranno vari spettacoli tutti chiaramente ispirati al Natale. Alfio Vincenzo Russo ha con soddisfazione presentato ai cittadini l’iniziativa affermando: “Questo evento rappresenta ormai una tradizione consolidata per il nostro paese che conferisce continuità a tutte le altre manifestazioni che organizziamo nell’intero corso dell’anno. I Mercatini di Natale costituiscono un’ottimale conclusione dell’anno solare e, contestualmente, un trampolino di lancio per il 2016 quando Zafferana Etnea sarà, ancora una volta, al centro dell’interesse collettivo per i tanti eventi già in cantiere: da Etna in Primavera per continuare con Etna in Scena, i Premi Brancati e Sciuti, l’Ottobrata etc. Il tutto nel segno di una continuità che mira all’esaltazione e valorizzazione del territorio zafferanese e delle sue più spiccate peculiarità turistiche e artigianali“. 

Un paese insomma che ha tutte le carte in regola per offrire ai suoi abitanti un benessere solidamente costruito sulle basi del turismo, turismo che forse l’intera Sicilia dovrebbe maggiormente valorizzare.

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento