La storia

Vuole candidarsi alle elezioni ma non può perché è un parcheggiatore abusivo

Parcheggiatore-abusivo
Foto: ilroma.net
1 giu 2017 - 08:52

PALERMO - Voleva candidarsi alle prossime elezioni amministrative di Palermo ma, a quanto pare, Giuseppe Lucchese – conosciuto da tutti come Pippo – non potrà. 

La storia, raccontata da “La Repubblica-Palermo”, ne ha dell’assurdo. 

Il signor Pippo è un posteggiatore abusivo di piazza Casa Professa che aveva deciso di provare a “dare una svolta alla sua vita” candidandosi alla prima circoscrizione con la lista Unione di centro, liberali, popolari ma, soltanto alcune ore fa, è arrivata la triste notizia: la sua candidatura salta per il suo lavoro. 

“Ci sono rimasto un po’ male – ha dichiarato Lucchese -. Sembra strano che un parcheggiatore abusivo voglia entrare nelle istituzioni? Io con questo lavoro cerco solo di portare qualcosa a casa e se ci fosse la possibilità di farlo nella legalità io mi metterei in regola”.

Pippo Lucchese gestisce il traffico da circa trent’anni e amareggiato e dispiaciuto per quanto accaduto, ha dichiarato che, in fondo, “i posteggiatori non sono tutti uguali”

I fac-simili per la sua candidatura andranno stracciati… così come il suo sogno. 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA