Criminalità

Vittoria: rissa per entrare al pub, arrestate sette persone

pub
19 lug 2015 - 12:53

VITTORIA - Una rissa scoppiata ieri notte a Vittoria è stata sedata dagli uomini della polizia che, una volta calmati gli animi, hanno arrestato i sette responsabili dei disordini cittadini. A seguito del litigio 5 persone sono finite in ospedale; uno dei feriti ha riportato gravi contusioni, ma non è comunque in pericolo di vita.

Grecu Nicolae, Bedregeanu Iulian, Corallo Denise, Di Benedetto Eliana, Sciortino Marco, Khemiri Nejm Eddine Ben Laroussi, e Ben Saad Anis, sono stati arrestati dalla polizia di Comiso e condotti al commissariato di Vittoria con l’accusa di rissa aggravata dall’uso di armi e dal ferimento delle persone coinvolte.

L’acceso diverbio ha avuto luogo nella tarda nottata di ieri; ad allertare le forze dell’ordine alcuni cittadini che denunciavano: “C’è una rissa, vedo almeno 20 persone, hanno bottiglie e spranghe in mano, uno ha un cric, presto venite. Vi prego fate presto ci sono delle persone a terra, sono ferite, correte“. Le segnalazioni sulla rissa sono arrivate in primo luogo dal titolare di un locale, “Il ghiottone“.

Allo scoccare della mezzanotte, un gruppo di tunisini e vittoriesi ha chiesto di essere ammesso all’interno del suddetto locale. I gestori hanno tentato di spiegare loro che per quella sera il ristorante era stato riservato e che quindi non c’era spazio per accogliere altri avventori. I “rifiutati” hanno cominciato a protestare animatamente dando così luogo ad una rissa in cui sono rimasti coinvolti anche dei rumeni. Una delle ragazze italiane ha aggredito i proprietari del locale. Accortisi degli schiamazzi provenienti dall’ingresso del pub, alcuni cittadini rumeni si sono avvicinati alla porta. Qui è subito scoppiata la lite. Tanto il gruppo composto da tunisini ed italiani, quanto quello formato dai rumeni, ha agito in preda agli effetti dell’alcol. Il locale era stato riservato da un ragazzo rumeno che festeggiava ieri il suo compleanno.

Sul posto sono subito arrivate la polizia stradale e due volanti provenienti rispettivamente da Comiso e Vittoria; subito dopo sono state allertate anche alcune ambulanze. La lite è continuata anche in ospedale, dove per fortuna è stata prontamente sedata dalle forze dell’ordine. Le ferite dei 5 contusi guariranno in 10 giorni; solo in un caso la prognosi si scioglierà tra un mese (il paziente ha riportato un edema polmonare). Le sette persone coinvolte nella rissa andranno incontro agli arresti domiciliari

Commenti

commenti

  • arresto
  • lite
  • pub arresto
  • arresto
  • comiso arresto
  • lite
  • vittoria comiso

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento