Agricoltura

Vittoria: nasce Assoserre, Associazione degli industriali costruttori e del fuorisuolo

foto assoserre
7 apr 2015 - 17:10

VITTORIA - La città di Vittoria è stata scelta come sede di Assoserre, l’ “Associazione nazionale di categoria degli industriali di serre e coltivazione in fuorisuolo”. La prima Associazione di categoria di questo genere in Italia nasce proprio a Vittoria, punto nevralgico del settore produttivo ortofrutticolo e di conseguenza di tutta la filiera industriale che assiste i produttori.

A portare l’idea interpretando l’esigenza delle realtà di produzione delle strutture serricole e degli operatori del fuorisuolo è stata la rivista Agrisicilia, mensile del sistema agricolo siciliano. La prima riunione si è tenuta venerdì 3 aprile nel nuovo Centro Direzionale Ippary Valley di Vittoria, alla presenza di alcuni rappresentanti che operano nel settore delle serre e del fuorisuolo, già operanti nel comprensorio ragusano ma anche provenienti da altre regioni italiane e fortemente interessate al territorio ibleo.

L’associazione punta al ricambio generazionale delle strutture. Oggi il 70% delle serre nella fascia Siracusa Gela è vetusto, ci sono ampi spazi di manovra affinché, grazie anche alle misure del nuovo Psr queste possano essere sostituite da nuove a tutto vantaggio dei lavoratori che vi operano e ai produttori di strutture di serre.

Inoltre gli iscritti potranno disporre, in outsourcing, di un ufficio di consulenza giuridica, commerciale (sia in lingua italiana che straniera) per facilitare i contatti con l’estero nonché di una serie interessante di attività convegnistiche e di promozione sulle tematiche del fuori suolo e delle moderne serre coinvolgendo le aziende del territorio.

Avranno inoltre a disposizione una segreteria condivisa, incontri di formazione continua su temi aziendali, individuazione di fiere nazionali, internazionali e partecipazione a un incontro mensile su misure del Psr, newsletter mensile su quanto accade nel settore nazionale e internazionale. Il secondo incontro è già fissato per venerdì 10 aprile, data in cui si raccoglieranno le adesioni di chi non è potuto intervenire il 3 aprile e si definirà la compagine associativa e il Consiglio direttivo che vedrà la partecipazione attiva di due rappresentanti: uno per i produttori di serre e l’altro per gli operatori del fuorisuolo.

Coloro che fossero interessati a partecipare al secondo incontro potranno prendere ulteriori informazioni e prenotare la loro partecipazione inviando una email a [email protected]

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento