Fiamme

Vittoria, appicano fuoco illecitamente e il fumo invade Scoglitti: denunciati

polizia
15 lug 2016 - 12:34

VITTORIA - Tre persone sono state denunciate dalla polizia nell’ambito dell’attività di contrasto alle “fumarole”, per avere dato fuoco a cumuli di materiale vegetale provenienti dalle colture sotto serra.

In particolare, gli agenti hanno individuato a Vittoria due uomini, un 59enne, titolare di un’azienda agricola, e un dipendente di 22 anni, che avevano appiccato il fuoco a sfalci di vegetazione estirpati da serre coltivate a pomodoro, in contrada Berdia.

All’interno di un fossato c’erano più di 800 metri cubi di materiale vegetale che bruciava, sviluppando una colonna di fumo che si alzava per più di cento metri arrivando fino al centro abitato di Scoglitti, distante almeno quattro chilometri.

Un altro intervento è stato effettuato, sempre a Vittoria, in contrada Macchione, dove sono stati rinvenuti oltre 700 metri cubi di piante di pomodoro secche, imballi in plastica e altri rifiuti che bruciavano.

Denunciato un uomo di 49 anni.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA