Sit-in

Violenza sulle donne, 8 marzo lotta internazionale per i diritti: “Istituzioni facciano la loro parte”

lotto-marzoooooooooooooooo
8 mar 2017 - 12:11

CATANIAViolenza sulle donnesfruttamentofemminicidio. Temi sempre caldi e discussi oggi in occasione della giornata della donna davanti al tribunale di Catania.

È un momento di sciopero globale – ci dice una rappresentante del movimento – per andare contro la commercializzazione di questa giornata perchè l’8 marzo non è una festa come siamo abituati a pensare, ma un momento di lotta internazionale per far valere i diritti di tutte le donne”. 

17194083_1351727261515596_577834561_o

Su tutto il territorio italiano oggi ci saranno tantissimi presidi e assemblee per cercare di dare vita a un piano nazionale antiviolenza e porre la parola “fine” al mancato riconoscimento della violenza sulle donne come fenomeno strutturale, ormai purtroppo caratteristico della nostra società.

“In questa giornata - continua la portavoce – più di 54 paesi in tutto il mondo stanno aderendo alla protesta che è iniziata nell’ ottobre del 2016 da parte di un gruppo di donne argentine in seguito all’uccisione di una giovane coetanea che è stata prima stuprata e poi impalata senza nessuna conseguenza per l’autore del crudele gesto“. 

C’è un estremo bisogno, quindi, che le istituzioni si prendano le loro responsabilità e, soprattutto, che le donne siano sempre in grado di far valere i loro diritti in qualunque situazione sociale e in qualsiasi parte del mondo esse si trovino.

 

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA