Abusi

Violenza sessuale sulla sorellina di 8 anni. I genitori lo denunciano

violenza
18 giu 2016 - 11:02

PALERMO - Nella mattinata odierna, a seguito di complesse e delicate attività investigative, la Polizia di Stato, segnatamente personale della Squadra Mobile, diretta dal dr. Rodolfo Ruperti, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di Custodia Cautelare in carcere nei confronti di un giovane residente in provincia di Palermo, per il reato di violenza sessuale continuata in danno della sorellina di 8 anni.

L’indagato si era trasferito, di recente, a Milano dove è stato rintracciato dalla Squadra Mobile e condotto presso il carcere di San Vittore.

I terribili fatti sono avvenuti ad aprile e immediatamente denunciati dai genitori della piccola.

Il 24enne è stato, altresì, indagato per detenzione di immagini pedopornografiche.

I gravi indizi raccolti, nel corso dell’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Palermo, hanno portato il G.I.P. ad emettere l’odierno provvedimento.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA