Soprusi

Violenta e picchia la compagna: lei si ribella e lo fa arrestare

violenzamadre23
13 gen 2017 - 08:20

CATANIA - Si è ribellata alle violenze che ogni giorno era costretta a subire: protagonista una donna di 40 anni di Catania che stanca dei continui soprusi del compagno ha deciso di denunciarlo. 

Ieri, la goccia che ha fatto traboccare il vaso: l’uomo, secondo quanto dichiarato dalla convivente, l’avrebbe obbligata ad avere rapporti sessuali con lui sottoponendola non solo a violenza ma anche ad atti persecutori. 

È per tale ragione che i carabinieri hanno tratto in arresto il 45enne catanese per lesioni personali, violenza privata, atti persecutori e violenza sessuale. 

La 40enne, invece, è stata trasportata all’ospedale Cannizzaro di Catania dove è stata medicata e ricoverata per un trauma cranico facciale e lesioni in varie parti del corpo guaribili in trenta giorni circa. 

L’uomo, invece, è stato condotto nel carcere di piazza Lanza di Catania.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento