Storia

Violenta ragazzina di 11 anni e poi scappa saltando sui vagoni: tunisino come Indiana Jones

immagine di reprtorio
immagine di reprtorio
12 set 2017 - 17:31

PALERMO - La polizia di Palermo ha fermato Mourad Aidi, 26enne tunisino senza fissa dimora, con l’accusa di aver molestato sessualmente una minorenne di 11 anni.

È successo qualche giorno fa, momento in cui una coppia straniera ha denunciato la scomparsa della ragazzina. Secondo quanto raccontato dalle forze dell’ordine, l’undicenne sarebbe tornata autonomamente a casa dichiarando lei stessa di essere stata violentata da “un giovane che conosceva”.

Quando la minorenne ha iniziato a raccontare, sono emersi ulteriori dettagli: il 26enne sarebbe un parcheggiatore abusivo in un supermercato palermitano e l’avrebbe portata nella stazione di Brancaccio, dentro ai vagoni di sosta, tentando prima di baciarla con forza e poi molestandola.

Le indagini hanno permesso di risalire all’identità del tunisino che è stato rintracciato proprio alla stazione. Prima di bloccarlo, Aidi è stato inseguito sui vagoni dei treni. Infatti, l’uomo si sarebbe arrampicato e saltando un vagone dopo l’altro. Alla fine, però, è stato fermato ed è stato portato al carcere Pagliarelli.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA