Denuncia

Viale Mario Rapisardi e dintorni, Sofia: “Di sera qui non si vede più nulla”

viale rapisardi al buio e senza adeguata pubblica illuminazione (1)
16 mar 2017 - 17:54

CATANIA - Nella zona del viale Mario Rapisardi a Catania, allo scoccare della sera, la visibilità della strada solo per pochi metri alla volta. Il nuovo sistema di illuminazione a led non soddisfa abitanti e negozianti di una zona che, da piazza Eroi D’Ungheria, arriva fin quasi a piazza Santa Maria di Gesù.

Il presidente della commissione alla Viabilità Carmelo Sofia si fa portavoce delle proteste di un intero quartiere e sottolinea l’urgenza di potenziare il sistema di pubblica illuminazione per evitare eventuali tragedie visto che l’unica luce soddisfacente arriva dalle insegne dei negozi.

viale rapisardi al buio e senza adeguata pubblica illuminazione (2)

“La sera, con la strada quasi completamente sgombra dal traffico e senza controlli della polizia municipale, sono molti gli automobilisti incoscienti che sfrecciano a tutta velocità con il pericolo di investire i pedoni che attraversano la strada. L’ultimo caso proprio la scorsa sera quando un anziano, sulle linee zebrate, mentre stava andando a buttare la spazzatura ha rischiato di finire sotto una vettura che sopraggiungeva in quel momento. Fortunatamente l’automobilista ha frenato in tempo. Passata la paura, restano però le polemiche per una delle principali arterie di Catania dove la circolazione è continuamente preda di una totale anarchia ed il caos diventa la norma. L’unica differenza dal giorno alla notte è che qui, appena cala il buio, non si vede più nulla. Un problema che riguarda anche moltissime strade laterali come via Diaz, via XXXI maggio, via Cave di Villarà, via Sauro e tante altre ancora. Da qui la mia richiesta al sindaco Bianco, sempre attento a questo genere di problematiche, per attivarsi in tutti i modi e rendere più sicuro il viale Mario Rapisardi. Rafforzare la segnaletica stradale può essere un ottimo punto di partenza ma senza un sistema di illuminazione adeguato si mette in pericolo l’incolumità di migliaia di persone che qui abitano o lavorano. Il nuovo sistema a ‘led’ riesce ad illuminare solo pochi metri di strada e per attraversare la via occorre prestare molta attenzione”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA