Inciviltà

Via Villa Flaminia discarica a cielo aperto, Zingale: “Meriteremmo il premio di quartiere più degradato”

rifiuti via villa flaminia (2)
10 mar 2016 - 18:20

CATANIA - Inciviltà e mancanza di rispetto per gli altri. In alcune zone di Catania è già stata avviata la raccolta differenziata, anche se non rispettata da tutti. Ma fuori dal centro urbano cosa accade?

La situazione è ben più grave: la gente butta l’immondizia ovunque dando origine a delle discariche a cielo aperto abusive. Come è il caso nella IV circoscrizione, quella di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo”, dove il vice presidente Giuseppe Zingale ha più volte segnalato il problema all’amministrazione comunale: “Ad essere onesti, la parte di territorio di competenza del comune di Catania è stata pulita e protetta con dei blocchi di cemento. Quella sotto la responsabilità del comune di Misterbianco, invece, è ancora abbandonata a sé stessa”.

rifiuti via villa flaminia (1)

Come se non bastasse, poi, è stato fatto un ulteriore ritrovamento di rifiuti pericolosi come eternit e materiale edile. Ed è per questa ragione che è stato chiesto al sindaco di Catania Enzo Bianco di avviare urgentemente una conferenza dei servizi con l’amministrazione misterbianchese per far effettuare gli interventi di bonifica in via Villa Flaminia e sanzionare chi non rispetta le regole.

“Se esistesse, meriteremmo il premio come uno dei quartieri più degradati di Catania”, afferma amareggiato Zingale.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA