Caso Loris

Veronica Panarello trasferita in ex ospedale psichiatrico perché depressa

veronica panarello
5 dic 2015 - 19:51

RAGUSA – La madre del piccolo Loris, Veronica Panarello, accusata di aver ucciso il figlio, è “depressa” e per questo dal carcere di Agrigento è stata trasferita in un ex ospedale psichiatrico a Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese.

In seguito a problemi depressivi manifestatisi in carcere, l’amministrazione penitenziaria ha ritenuto che fosse il caso di spostare la donna in un ospedale più idoneo alle sue esigenze. L’ex ospedale psichiatrico, difatti, è dotato di una sezione femminile per l’osservazione di detenute con disagi.

Fonti giudiziarie e legali hanno confermato che il trasferimento non è legato alla decisione del Gup di Ragusa di concedere a Veronica Panarello l’accesso al processo alternativo del rito abbreviato condizionato alla perizia psichiatrica.

Il provvedimento dell’amministrazione penitenziaria sarebbe, difatti, antecedente all’udienza preliminare.

Nel frattempo si attende il prossimo 14 dicembre, giorno in cui saranno nominati gli esperti per la perizia psichiatrica.

Commenti

commenti

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento