Ossessione

Urina e rifiuti organici sul portone di casa, studente perseguita professore

studenti
17 feb 2016 - 12:08

PACHINO - Un voto basso, un rimprovero davanti ai compagni.

Difficile capire quale sia stata la vera motivazione che ha spinto un diciottenne di Pachino a perseguitare il suo professore.

Gli agenti del commissariato di Pachino lo hanno denunciato per atti persecutori e deturpamento ed imbrattamento di cose altrui.

Secondo la polizia il giovane, nelle ore serali e notturne, avrebbe sporcato varie volte l’abitazione del docente: urina e rifiuti organici nel portoncino d’ingresso, lancio di uova contro il prospetto della casa.

Ed ancora salsa di pomodoro sul parabrezza dell’auto del docente parcheggiata davanti casa. Una serie di atti vandalici, almeno una decina gli episodi contestati, che comprendevano anche suonare a più riprese il campanello per poi fuggire.

Gli investigatori, grazie alle riprese di alcune telecamere della zona che hanno filmato i mezzi, un motocarro ed un auto utilizzati dal giovane, e dopo aver sentito il docente e raccolto alcune testimonianze, sono riusciti a risalire allo studente

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA