Lite

Tre uomini e tre donne, maxi-rissa fra vicini per ripulire un terreno

pronto soccorso carabinieri
17 lug 2016 - 10:15

TRAPPETO - Il rapporto tra vicini può non essere sempre dei più felici. Ed è esattamente quello che è successo a Contrada da Piano Trappeto, nel palermitano, dove è scoppiata una maxi rissa sedata fortunatamente dai Carabinieri.

A provocare l’accesa discussione, poi sfociata in una rissa, sarebbero stati
precedenti legati alla convivenza da buoni vicini, nello specifico legati alla pulizia di un appezzamento di terreno nei dintorni.

I militari, avvertiti da una telefonata si sono ritrovati difronte sei persone, tre uomini e tre donne, che continuavano ad offendersi e a colpirsi a vicenda.

Non è stato affatto semplice separare i sei, che alla fine sono stati arrestati e condannati ai domiciliari in attesa della sentenza di conferma.

Uno di questi ha anche riportato una ferita lacero contusa con una prognosi di 7 giorni.

 

Omar Qasem



© RIPRODUZIONE RISERVATA