Meteo

Un’Epifania “da battere i denti”: brusco calo delle temperature e venti gelidi con neve

freddo
3 gen 2017 - 07:34

PALERMO - Pensavamo di averla scampata, mentre invece il freddo, quello ‘artico’ deve ancora arrivare.

Pronti a tirare fuori dall’armadio, quindi, l’attrezzatura “pesante”  per ripararsi da un brutto raffreddore e perché no, anche da una febbre.

Muniamoci, quindi, di piumini e cappelli di lana, perché è previsto il picco di gelo in particolare  tra venerdì e sabato.

La Sicilia sarà raggiunta da una perturbazione artica proveniente dalla Russia che si farà strada dall’Europa settentrionale investendo tutta l’Italia tra giovedì e sabato.

Oltre al freddo, arriveranno rovesci di neve fino in pianura e nell’entro terra Siciliano.

Le temperature saranno in brusco calo il tutto accompagnato da venti forti di Tramontana e Grecale.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento