Svolta

Uccise un giovane alla villa comunale di Adrano: arrestato dopo 4 anni di indagini

polizia-inseguimento-notte
18 nov 2016 - 10:54

ADRANO – E’ accusato di rissa aggravata e omicidio, Francesco Quaceci, il 22enne di Adrano che, nel 2012, uccise un giovane all’interno della villa comunale di Adrano, in occasione delle festività del Santo Patrono.

quaceci-francesco-biancavilla-02-11-1994

La vittima, un 19enne, Rosario Ranno, morì a causa delle ferite riportate durante un accoltellamento. 

Ieri, dopo 4 anni di indagini, ad Acireale, in esecuzione dell’ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica presso la Corte D’Appello di Catania, il personale del Commissariato di Adrano in collaborazione con la Squadra Mobile di Catania, ha arrestato l’omicida. 

Rilevanti elementi probatori hanno permesso di chiudere il caso. L’arrestato dovrà espiare una pena di 6 anni, 2 mesi e 7 giorni all’interno dell’istituto circondariale di Acireale. 

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA