Omicidio

Uccide a coltellate un suo conoscente e si consegna alla polizia

volante della polizia
18 giu 2015 - 10:04

GIARDINI NAXOS – Un uomo di 42 anni, Paolo Pasqualini, è morto ieri sera all’ospedale San Vincenzo di Taormina dopo essere stato accoltellato nella propria abitazione.

A colpirlo sarebbe stato Daniele Mannino, 25 anni.Rancori legati a vicende giudiziarie sarebbero alla base della lite finita nel sangue

Quest’ultimo si è costituito in commissariato. Pasqualini era un muratore e conosceva il suo assassino. È stato colpito con un coltello da cucina al torace e alle braccia.

Gli investigatori che stanno conducendo le indagini, stanno ricostruendo il contesto del delitto. Sembra che tra i due ci fossero contrasti per questioni giudiziarie.

Ieri sera Mannino si è presentato in casa di Pasqualini e tra i due è iniziata un’accesa discussione, sfociata nell’accoltellamento. La moglie del muratore ha cercato di interporsi tra i due litiganti, ma non è riuscita a separarli.

È stata la donna a trasportare Pasqualini nell’ospedale dov’è poi deceduto mentre Mannino si è allontanato per consegnarsi poco più tardi ai carabinieri.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento