Celebrazione

Turistica Mongibello: riconoscimento alla memoria di Gioacchino Russo

turistica mongibello
14 lug 2015 - 18:06

NICOLOSI – La Turistica Mongibello è ormai attiva sul territorio dell’Etna da un cinquantennio: per celebrare questa importante tappa si è pensato bene di organizzare dei grandi festeggiamenti. Quale location migliore del Bosco Cantoniera? Nelle vicinanze del Rifugio Sapienza Orazio Nicoloso, fondatore della compagnia nonché attivista del rimboschimento di alcune aree montane, ha ospitato così alcuni compagni di avventura, delle cariche istituzionali e semplici amanti della montagna.

Nel corso dei festeggiamenti si è comunque pensato di riservare uno spazio alla memoria: sono stati così ricordati il geometra Rosario Sirna e il dottor Gioacchino Russo, i quali in vita si sono spesso adoperati per valorizzare le potenzialità turistiche ed imprenditoriali dell’Etna. Dopo la consegna di due targhe commemorative ai rispettivi figli dei compianti soci di Turistica Mongibello, si è dato spazio alla celebrazione di una suggestiva funzione eucaristica svoltasi nei pressi della Madonnina delle Nevi, per poi inaugurare la mostra dedicata ad Antonio Nicoloso.

I numerosi convenuti ai festeggiamenti per il cinquantenario della Turistica Mongibello sono stati poi guidati nei pressi della baita distrutta dalle due importanti eruzioni del 1983 e del 1985 e ad una sfiziosa conferenza tenuta da vulcanologi, giornalisti, scienziati e imprenditori che hanno raccontato al loro pubblico tutti i segreti del vulcano catanese.

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento