Furto

Turista statunitense denuncia receptionist dell’Hotel Villa Igiea: gli ha svuotato la cassaforte

Vialla Igiea
1 dic 2015 - 11:07

PALERMO - Un receptionist del prestigioso hotel palermitano Villa Igiea è stato denunciato per furto ai danni di un turista statunitense di 78 anni, ospite dell’albergo a cinque stelle: nell’abitazione del dipendente di 39 anni, sono stati trovati portafogli, carte di credito, 600 dollari e banconote turche.

Adesso l’impiegato rischia un processo e il licenziamento. Il turista aveva dimenticato i valori nella cassaforte della propria camera e aveva cercato di recuperarli chiamando la reception e fornendo il codice segreto per aprire il contenitore blindato: l’uomo, che aveva preso la telefonata, aveva fatto finta di non essere riuscito ad aprire.

Successivamente il turista, che aveva lasciato Palermo ed era in visita ad Agrigento, si era insospettito e aveva richiamato l’albergo, trovando un altro addetto alla reception, che era andato a controllare e aveva trovato la cassaforte vuota.

Immediata la denuncia, presentata ai carabinieri di Agrigento, che si sono messi in contatto con i loro colleghi di Palermo: è così scattata la perquisizione.

L’indagine è condotta dal sostituto procuratore Gery Ferrara.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA
  • mauro

    vergogna