Dramma

Un tuffo a mare gli provoca una violenta reazione allergica: grave un undicenne

Ospedale Garibaldi Catania 4 novembre 2015
1 set 2016 - 09:30

CATANIA – Un bagno nelle acque di Marina di Cottone. È questa la causa che ha procurato ad un bambino di 11 anni una reazione allergica su tutto il corpo.

Il piccolo, in gravi condizioni, è stato inizialmente trasportato presso l’Ospedale Santa Marta e Santa Venera di Acireale e successivamente, con l’aggravarsi della prognosi, trasportato all’Ospedale Garibaldi di Catania.

Non si sa ancora se la reazione allergica possa essere dovuta a fattori di inquinamento.

Intanto per sostenere la famiglia ed il piccolo in fin di vita sono nati sui social dei gruppi di preghiera. Annunciata per domani (venerdì 2 settembre) a partire dalle ore 20,30, una veglia di preghiera presso la chiesa “Immacolata” di Riposto.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA