Polizia

Truffe agli anziani, denunce in aumento

truffa-anziani-550
10 nov 2016 - 18:29

SIRACUSA - Va avanti la campagna contro le truffe agli anziani lanciata dalla Polizia di Stato e già si registrano i primi effetti. Con l’aumento delle denunce. I casi registrati con protagonisti gli over 65 truffati, a livello nazionale, mostrano difatti un aumento del 19% nel primo semestre del 2016 rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente. Un dato determinato sicuramente dagli esiti positivi delle campagne di sensibilizzazione, avviate con l’obiettivo non solo di informare gli anziani ma anche di spingerli a denunciare, riducendo il sommerso e rendendo possibili le azioni repressive.

La campagna “Non siete soli #chiamatecisempre”, lanciata in rete con due spot, è partita nel mese di agosto ma ieri il primo dei due spot è stato diffuso anche attraverso il profilo Facebook della Polizia di Stato. Ideatore dell’iniziativa, Gianni Ippoliti, il conduttore televisivo che ha dato voce ai video cui hanno partecipato anche gli attori Fabiana Latini e Giovanni Platania.
Nei video vengono mostrate le truffe più ricorrenti sia a casa che fuori.

I raggiri più frequenti nelle abitazioni sono quelli che i malviventi eseguono dopo essersi intrufolati in casa con una semplice scusa mentre nelle strade gli anziani vengono avvicinati vicino alle banche o agli uffici postali da sconosciuti che si fingono conoscenti di vecchia data per accompagnarli a casa. Un’altra tipologia di furti è rappresentata dalla telefonata di un finto parente, amico o avvocato che richiede soldi.

Gisella Grimaldi

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA