Giallo

Trovato cadavere carbonizzato in un’auto a Paternò

foto 4
9 mar 2015 - 08:10

CATANIA – Nella tarda mattinata di ieri a Paternò, in contrada Monaco, i carabinieri hanno trovato il corpo di un uomo carbonizzato.

Il cadavere era all’interno di un’auto, una Toyota Aygo, finita in fondo ad una scarpata.

Si tratta probabilmente di Massimo Pappalardo, catanese di 32 anni e residente a Valverde, incensurato. L’uomo era nel sedile posteriore della macchina e il luogo del ritrovamento è lontano dalla strada abituale percorsa dalla vittima per rientrare a casa.

foto 1 foto 2

Si indaga per omicidio. Gli investigatori escludono al momento collegamenti con la criminalità organizzata e prediligono la pista passionale ipotizzando due modalità di esecuzione: o che l’uomo sia stato ucciso in un altro posto o che il delitto sia maturato dopo una lite scoppiata durante un appuntamento per un chiarimento.

L’auto sarebbe stata poi lanciata in un dirupo, cosparsa di liquido infiammabile e incendiata. Una tanica, infatti, è stata ritrovata dai carabinieri sul posto.

foto 3 foto 5

Pappalardo è ritenuto totalmente “pulito” e per questo si pensa che tutto giri intorno ad una relazione sentimentale con una donna separata. 

I carabinieri stanno interrogando familiari e amici mentre la procura ha aperto un’inchiesta.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento