Rabbia

Il tribunale gli dà torto, lui aggredisce l’avvocato

tribunale-3
9 nov 2016 - 07:00

GELA - Tanta rabbia e un’arringa definita “falsa e senza fondamenta”. Per questo un uomo ha deciso di aggredire l’avvocato difensore della controparte.

Il fatto è avvenuto ieri al tribunale di Gela, dove si è tenuta un’udienza per la separazione di una coppia. Alla fine, i giudici hanno deciso di dare ragione alla moglie. Una sentenza che non è proprio andata giù al marito, già innervosito per non essersi potuto esprimere come voleva nel corso del processo.

Così, preso dalla rabbia e reputando false le dichiarazioni e la ricostruzione dei fatti esposte dal legale della coniuge, a fine processo si è scagliato contro lui con violenza. Solo l’intervento della sicurezza è riuscito a evitare gravi conseguenze.

L’avvocato è pronto a sporgere denuncia.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA