Arresto

Trecastagni, ferito a colpi di bastone responsabile dell’Ufficio tecnico

Ucciso perché rubava marijuana, arrestati due incensurati di Marsala
Ucciso perché rubava marijuana, arrestati due incensurati di Marsala
22 mag 2016 - 16:08

TRECASTAGNI – I carabinieri della Stazione di Trecastagni hanno arrestato, nella flagranza del retao, il 48enne Giuseppe Corsaro, di Pedara, reo di lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

È accaduto nel primo pomeriggio di ieri nella piazza Aldo Moro di Trecastagni quando il capo dell’ufficio tecnico comunale, un geometra di 59 anni, appena uscito dalla sede municipale mentre percorreva quel breve tragitto che lo separava dalla propria autovettura veniva aggredito a colpi di bastone dall’energumeno. La presenza sul luogo di un passante, che tempestivamente chiedeva aiuto al 112, e la difesa attiva messa in atto dall’aggredito, che si riparava dai colpi tramite una transenna in metallo posta nelle vicinanze, ha consentito l’intervento di una pattuglia dell’Arma che, dopo una violenta colluttazione, ha reso inoffensivo l’aggressore ammanettandolo.

La vittima, trasportata all’ospedale Cannizzaro di Catania e visitata dai medici del pronto soccorso, è stata riscontrata affetta da “un trauma cranio-facciale non commotivo, un trauma alla regione dorsale ed una ferita alla palpebra inferiore sx” con una prognosi, salvo complicazioni, di 15 giorni.

corsaro giuseppe 28.11.1967

 

L’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato ristretto agli arresti domiciliari. Da chiarire le motivazioni che hanno spinto Corsaro all’aggressione.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA