Arresto

Trasportava 200 chili di hashish in un camioncino. Il valore di mercato? 1 milione di euro

polizia
8 set 2015 - 11:18

PALERMO – Un carico di oltre 200 chili di hashish è stato sequestrato la notte scorsa dalla Squadra mobile di Palermo a un corriere della droga.

Giuseppe Sinagra, operaio incensurato di 37 anni, è accusato di detenzione ai fini di spaccio.

L’operazione è scattata dopo una segnalazione anonima, giunta alla questura, con la quale si faceva riferimento agli spostamenti di un camioncino, di cui veniva fornito anche il numero di targa, condotto da un uomo che stava rientrando in città con a bordo un ingente quantitativo di droga destinata al mercato locale.

Posti di controllo sono stati quindi dislocati nei punti nevralgici di accesso alla città e l’uomo è stato fermato mentre rientrava dall’autostrada in direzione Messina.

La droga, confezionata in decine di involucri con nastro adesivo, è stata rinvenuta in un doppiofondo del camioncino, appositamente ricavato.

La vendita avrebbe fruttato oltre un milione di euro.

Indagini sono ancora in corso per individuare i fornitori e i destinatari della sostanza stupefacente.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento