Furto

Trapani, deteneva armi illegali: arrestato

carabinieri
20 gen 2015 - 11:55

TRAPANI - Un uomo di 38 anni è stato arrestato dai carabinieri di Trapani con l’accusa di furto e detenzione illegale di armi comuni da sparo.

Gli uomini dell’arma avevano trovato, lo scorso dicembre, durante una perquisizione nell’abitazione dell’uomo tre fucili calibro 12.

Le armi erano state nascoste all’interno del vano ascensore non funzionante del condominio, all’interno di un grosso sacco nero.

Successivamente i carabinieri hanno accertato, attraverso più approfonditi rilievi, che l’uomo aveva rubato i tre fucili la notte tra il 7 e l’8 dicembre dello scorso anno presso una villa di Villa Rosina.

Oltre a rubare le armi, approfittando dell’assenza dei proprietari dalla villa, aveva anche prelevato diversi gioielli.

Gli investigatori ritengono che le armi, in ottimo stato e perfettamente funzionanti, erano destinate ad essere rivendute. L’arrestato è attualmente ai domiciliari e gli è stato assegnato il braccialetto elettronico.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento