Criminalità

Trapani, rubano in casa di imprenditore: è caccia all’uomo anche a Palermo

ladri
13 ago 2016 - 09:21

TRAPANI – Sono entrati nella villa di un imprenditore edile di Trapani e si sono portati via ottanta mila euro, gioielli e, non contenti, sono fuggiti via con la macchina del proprietario di casa.

È successo la scorsa notte. Si tratta di un vero e proprio maxi bottino, quello realizzato dai tre ladri che il titolare dell’impresa ha descritto con un accento “marcatamente palermitano”.

In sostanza i rapinatori dopo aver messo a soqquadro la villa, hanno costretto l’uomo a consegnargli anche le chiavi della macchina, una Citroen Picasso grigia, posteggiata proprio li vicino.

Una volta che i rapinatori sono fuggiti, l’imprenditore ancora sotto shock ha avvisato il 113. Adesso la polizia è sulle tracce dei rapinatori nella strada tra Palermo e Trapani.

Ma non è finita qui perché pochi giorni fa sempre i poliziotti di Castelvetrano hanno arrestato il 35enne Leonardo Circello, mentre tentava di mettere a segno un colpo all’interno di un appartamento della centralissima via Savonarola.

Il proprietario dell’abitazione presa di mira stava tornando a casa e ha sorpreso il ladro in camera da letto. II rapinatore ha tentato di darsi alla fuga lanciandosi dal balcone. Ma il proprietario aveva già avvertito la polizia che lo ha bloccato all’interno del giardino della villa.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA