Tragedia

Marsala, giovane calciatore perde la vita in un incidente stradale

Presa da: www.marsalanews.it
Presa da: www.marsalanews.it
26 mag 2016 - 11:03

TRAPANI - Tragedia nel trapanese dove una giovane promessa calcistica, Antonio De Vita di soli 20 anni originario di Petrosino, ha perso la vita a causa di un terrificante incidente stradale sulla strada 84 Marsala-Petrosino mentre faceva ritorno a casa.

Il tratto in questione non è nuovo a gravi incidenti e per questo è denominato anche “la maledetta litoranea sud”.

Il giovane era solo in auto, una Lancia y 10 che è si è infilzata nel guardrail che, anziché proteggere ed attutire il colpo ha tranciato ed attraversato l’autovettura da una portiera all’altra non lasciando scampo al ragazzo.

Ancora non sono chiare le cause che hanno portato all’incidente ma dalle prime ricostruzioni e soprattutto dalle pessime condizioni dell’autovettura è probabile che il giovane stesse procedendo ad una velocità abbastanza sostenuta.

Grande dispiacere e cordoglio tra gli amici, colleghi calciatori, società sportive ed in particolare le tifoserie di Marsala e Mazara del Vallo. De Vita aveva, infatti, militato nello Sport Club 1912 e nel Mazara. Sono tantissimi i messaggi che, in queste ore, stanno giungendo attraverso i social per onorare questa giovane promessa del calcio siciliano spentasi troppo in fretta.

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA